LAIV
Fondazione Cariplo

Francois Delalande

François Delalande (Parigi 1941) è stato, dal 1970 al 2006, uno dei principali animatori del Groupe de Recherches Musicales (Institut National de l'Audiovisuel, Paris) , direttore del programma di ricerche in scienze della musica.
Gli ambiti di ricerca e attività in cui lavora sono: I - Analisi della musica elettroacustica, analisi dell'ascolto, semiologia, teoria dell'analisi. II - Nascita e sviluppo delle condotte musicali nel bambino. Implicazioni antropologiche.

In questo secondo ambito è stato uno dei principali artefici, in Francia, di un rinnovamento della pedagogia musicale orientata verso la formazione della prima infanzia. Dal 1971 al 1976 ha partecipato alla costituzione e all'animazione di un gruppo di sperimentazione nelle scuole materne e elementari. Dal 1974 al 1979 ha tenuto regolari trasmissioni radiofoniche facendo conoscere, e conoscersi fra loro, gli educatori e promuovendo una pedagogia della creatività. Dal 1978 ha diretto ricerche sull'esplorazione sonora fra 0 e 3 anni, anche in Italia (vedi http://www.csmdb.it/NidoSonoro/Progetto.htm ).
Adesso studia i mezzi informatici per la scuola media e superiore.
Annovera numerosi inviti all'estero per conferenze, congressi, stages (corsi regolari in Italia, conferenze e stages in Spagna, Grecia, Belgio, Argentina, Canada, Messico)

Tra le sue opere:
-« Pédagogie Musicale d'Eveil » (coordinamento di un numero di quaderni Recherche/Musique) INA-GRM, Paris,1976 (traduzione in Damonte, Jacobini, Proposte di musica creativa nella scuola, Zanichelli, Bologna, 1978).
-L'enfant du Sonore au Musical ( con B. Céleste e E. Dumaurier), Buchet-Chastel, Paris, 1982.
-La Musique est un jeu d'enfant, Buchet-Chastel, Paris, 1984, traduzione in spagnolo La mùsica es un juego de ninos, Ricodi Americana, Buenos Aires, 1995, traduzione in italiano, La musica è un gioco da bambino, Csmdb/FrancoAngeli, Milano, 2001.
-Le condotte musicali, CLUEB, Bologna, 1993.
-Il faut être constamment un immigré. Conversazioni con Xenakis, Buchet-Chastel, Paris, 1997.

Direttamente in relazione all’area di interesse del projetto LAIV :
-Le son des musiques entre technologie et esthétique, INA/Buchet-Chastel, Parigi, (traduzione prevista in italiano, Csmdb/FrancoAngeli, 2008).
-« Musica e scuola nell’era digitale », Musica Domani n°130, Marzo 2004.

Bibliografia completa su http://www.ina.fr/grm/outils_dev/theorique/articles_theme.fr.html

Strumenti informatici per la scuola :
CDrom La musique électroacoustiquehttp://www.hyptique.net/hnet3/catalogue/prod1.php
Acousmographe (strumento di ascolto, annotazione, trascrizione)
http://www.ina.fr/grm/outils_dev/acousmographe/index.fr.html


Torna ad Operatori e Tutors Torna indietro